Gli arresti del mondo dello spettacolo di Woodcock? un buco nell’acqua!

Le indagini sui ricatti nel mondo dello spettacolo sono condotte dalla Procura di Potenza, ma anche questa volta Potenza non è il luogo in cui si sono verificati i (presunti) reati. Sardegna, Milano, Roma, Torino: questo è lo scenario nel quale sono state scattate le foto e sono state fatte le (presunte) avance a scopo ricattatorio. Cosa c’entra Potenza? Woodcock ha avuto notizia dei presunti reati durante le sue indagini su Vittorio Emanuele di Savoia. Bene, avrebbe dovuto trasmettere il fascicolo alle procure competenti (il rischio è che l’inchiesta faccia un buco nell’acqua). E invece le conduce in proprio, con le solite fughe di notizie sulle quali i giornalisti si sono tuffati. L’ennesimo polverone mediatico, l’ennesimo processo celebrato su TV e giornali. La nostra curiosità ha pane quotidiano. Fantastico, ma il Consiglio Superiore della Magistratura cosa aspetta ad intervenire? il Ministro Mastella quando manda gli ispettori a verificare la correttezza di queste inchieste che, non si sa come nè perchè (!), finiscono sempre con grande dovizia di particolari sui giornali?

Tags: , , , , , , ,



I commenti sono chiusi