“L’Inferno è anticostituzionale”

Siamo condannabili all’inferno, ma non si tiene conto che siamo condizionati dal peccato originale – che è incompatibile con il principio della personalità della pena -; e poi una pena eterna è una sanzione troppo forte per qualche anno di peccato – per cui è incompatibile con il principio della proporzionalità della pena. Sulla base di questa constatazione Lombardi Vallauri ha sostenuto che l’inferno è anticostituzionale. Lo ricorda Michele Magno, che però si becca l’anatema di Ferrara, per il quale "l’inferno è la grundnorm, la base di ogni costituzione". Non male per questa mattina, riflettiamo, cari sodali, riflettiamo!

Tags: , , , , , , , , ,



3 Commenti to ““L’Inferno è anticostituzionale””

  1.   benag Scrive:

    Caro Temis, al momento sul post non posso commentare. Però utilizzo questo spazio per rimandarla ad un mio precedente commento dove, tra le righe, puntualizzavo sul termine “sodale”. Che a me, francamente, non piace per “eufonia” e per le ragioni di cui al precedente…che rimanda al “tra le righe” ed ancora al “culto” della Titanica Dea…etc. etc.

    Le rinnovo la mia stima e La saluto. Il suo affezionato lettore, benag

  2.   temis Scrive:

    caro benag, ti avevamo letto, vorremmo risponderti, ma non lo riusciamo a reperire, purtroppo la ricerca tiscali non riguarda i commenti.

  3.   benag Scrive:

    Caro Temis,

    neppure io. Tuttavia, il succo era questo: mi considero, quale sono, un suo lettore e non “sodale” di un sodalazio quale è il Vostro (cfr.Avvertenza) e su cui, ovviamente, non ho alcunche da obiettare.

    E neppure “sodale” di Temis, intesa come Titanica Dea e non titolo di questo raffinato Blog. In realtà, come Vi ho già detto in un precedente commento (mi era nota la Dea Temis), il titolo del Blog lo considero appropriato all’impostazione redazionale. Ma, tornando a noi, chiederei di bandire “sodali” ed usare “lettore”(memo individuo/persona). Comunque sia, continuerò a leggervi con interesse.

    Grato, saluti, etc.etc., benag