Professionisti, morituri

le professioni italiane sono condannate all’estinzione. non crediamo al darwinismo, ma questa volta forse dobbiamo ricrederci. l’incapacità e l’inadeguatezza condannano all’estinzione. l’introduzione delle società professionali con la presenza maggioritaria del capitale segna la fine delle professioni. a questo punto, ben venga. le professioni sono incapaci di andare oltre il proprio orto. escluse dagli appelli che tutte le organizzazioni economiche hanno in questi mesi rivolto al governo, ieri hanno comprato paginate sui quotidiani per lamentare la riduzione del proprio mercato (i revisori legali da 3 passanno a 1). continuando a guardare il dito e non la luna, con l’imminente varo delle società professionali non si sono rese conto che quel dito non è più puntato verso la luna…temis

Tags: , ,



I commenti sono chiusi