I governi tecnici chiamano le bombe (ieri Ciampi, oggi Monti)

Una scuola: Falcone e Morvillo. Una città: il porto verso la Grecia. Una regione: che non ha la mafia della Sicilia sulla quale indagava Falcone, che non ha fatto stragi tra i servitori dello Stato. Un tempo, avrebbero detto che questa bomba è stata progettata da “menti raffinatissime”. Evoca tutto e il contrario di tutto. L’alleanza mafia – anarchici sarebbe una prima assoluta. Non abbiamo indizi per commentare e fare ipotesi. Ma solo una constatazione: in Italia, i governi tecnici chiamano le bombe. Ieri  il governo Ciampi con le bombe a Roma e Firenze; oggi quello di Monti. Una strana coincidenza. Temis

Tags: , , , , ,



I commenti sono chiusi